contatti

e-mail



UN PAESE DI SOLE DONNE


scritto e diretto da Renzo Sicco
con:
Tiziana Catalano, Pascale Charreton, Claudia Facchini, Cristiana Voglino,
Lilliana Nelva Stellio, Monica Fantini, Luisella Tamietto,
Valeria Tron, Caterina Pontrandolfo.


Sulla scena la vita di un paese delle Alpi all’inizio del XX secolo. Un paese abitato da sole donne… solo le donne, infatti, sono rimaste, mentre gli uomini hanno dovuto emigrare verso “la Merica” in cerca di lavoro, ricchezza e fortuna.
E’ la donna ad essere fulcro dello spettacolo, la donna che ha provato a raccontarci Nuto Revelli, la donna anello forte della società. E allora il lavoro, l’amore, la vita scorrono scandite dalle loro voci, dalla loro fatica… Ed ecco che un piccolo paese si fa espressione d’un mondo dove di donne forti c’è n’è in abbondanza. E le donne che ad inizio novecento hanno dovuto sopportare il peso della lontananza di chi partiva si raccontano nel loro vivere, attraverso i ritmi della terra e della loro sofferenza, sino ad arrivare, in un lento viaggio attraverso i balconi e le strade del paese, a coloro che, molti anni dopo, sono state soggetto d’emigrazione, donne “forti” che hanno lasciato il loro sud per un “nuovo mondo”, che hanno scelto di inseguire i loro sogni.
Assemblea Teatro racconta un periodo storico attraverso le “chiacchiere” delle donne. Dall’America arrivano notizie e lettere che lentamente si fanno sempre più strane e difficili da capire: esprimono infatti un mondo lontano che non conoscono, ma soprattutto sensazioni ed emozioni che diventano distanti.
Le donne si ritrovano e durante il lavoro parlano, ricordano e vivono le difficoltà quotidiane del loro piccolo mondo di vinti.
Uno spettacolo che parla i linguaggi dell’emigrazione, del lavoro contadino, della tradizione religiosa, del ruolo della donna nella società preindustriale; soprattutto gli amori e i dolori delle piccole comunità alpine nel loro trasformarsi secolare.